Simulazione cooperativa

INDIRIZZO SOCIO SANITARIO - SETTIMANA DI SIMULAZIONE COOPERATIVA

Agenzia di stampa solidale

Un percorso educativo e di comprensione, che offre ai partecipanti strumenti di lettura e di riflessione sia congiunta che in forma individuale, ma anche operativi, per sviluppare la capacità di orientarsi e per introdurre i giovani a una prima esperienza di tipo cooperativistico e di lavoro, secondo un modello attuale, responsabile e sostenibile. Il percorso prevede la promozione e la sperimentazione di attività, metodologie educative e formative volte a favorire l’uguaglianza delle opportunità, la valorizzazione delle differenze individuali e di gruppo e l’inclusione, nell’intento di considerare il rispetto dei diritti umani e dell’ambiente, l’importanza del potenziale sociale ed ecologico nonché l’opportunità di un’esperienza pratica per conoscere sé stessi, personalmente e in relazione con l’altro, e gli altri nel contesto di nuove dinamiche e sollecitazioni.

Gli studenti hanno modo di acquisire e scambiare conoscenze ed esperienze personali e collettive su sostenibilità ambientale, diritti umani e cooperazione allo sviluppo mediante linguaggi non esclusivamente verbali, aumentando quindi il grado di partecipazione, di coinvolgimento e di sperimentazione, grazie all’utilizzo di metodologie partecipative che si muovono sul piano dell’educomunicazione. Ciò permette l'acquisizione una serie di abilità e competenze anche in ambiti nuovi e fornisce la possibilità di sperimentare azioni concrete nell'ambito locale, nazionale e internazionale.

Gli studenti si argomentano su nuovi modelli di crescita sostenibile, interdipendenza, responsabilità e sensibilizzazione alla solidarietà; si riflette su approcci alternativi, imparando da esperienze positive esistenti. Si rafforza l’unione e il senso del gruppo per condividere risorse e obiettivi, valorizzando le idee e i progetti da loro espressi. I partecipanti sono coinvolti in un percorso che permette loro di simulare un’attività imprenditoriale di tipo cooperativo nell’ambito della promozione sociale. Alla presentazione dei temi (cooperazione, diritti umani e valorizzazione delle diversità, sviluppo sostenibile e solidarietà) e preparazione alle attività segue la costituzione di un’agenzia di stampa in forma di associazione cooperativa scolastica (ACS) atta ad assumere diverse problematiche di carattere sociale scelte dai ragazzi, per esplorarle e trovare insieme un modo per sensibilizzare la collettività alle tematiche addotte, al fine di migliorare la vivibilità e portare benessere a chi percepisce direttamente il disagio individuato. I ragazzi curano gli aspetti organizzativi, esecutivi, amministrativi e relativi alla comunicazione interna ed esterna della nuova associazione cooperativa di cui sono fondatori e soci-lavoratori.

Durante la settimana di lavoro creano molti prodotti di pubblicità sociale con l’utilizzo di diversi linguaggi e approcci e la presentazione dello stesso progetto e dello svolgimento delle attività:

Processo di realizzazione agenzia:
  • Sviluppo idea/scopo ACS (obiettivo e risultato)
  • Struttura aziendale e Ciclo produttivo (risorse necessarie)
  • Analisi fattibilità e individuazione temi da trattare e pubblico di riferimento
  • Identità (nome, slogan, logo)
  • Sviluppo prodotti
  • Presentazione del progetto.
Durante la settimana di simulazione il gruppo è supportato e accompagnato ai lavori da professionisti che operano nei diversi settori esplorati. Quotidianamente ci si confronta anche in plenaria per conoscere e condividere il lavoro dei compagni e per consolidare la comunicazione interna I ragazzi sviluppano l’attività di marketing per rappresentare l’identità dell’impresa, per organizzare la comunicazione verso l’esterno, per promuovere la propria immagine e la propria offerta sul mercato. Operano scelte strategiche, concrete e operative attraverso l’utilizzo di strumenti, linguaggi e mezzi a loro vicini.

Per il lavoro di costruzione dei prodotti gli studenti creato diverse proposte di comunicazione: meme, manifesti pubblicitari sociali, sito, inserti su social network, consultano reportage, sviluppano servizi, raccolgono interviste, scrivono articoli e producono materiale fotografico sui temi scelti da loro e quelli proposti dagli esperti, collegati ai nuovi obiettivi mondiali di sviluppo sostenibile (SMDG). Utilizzano diversi linguaggi: formale, informale, ironico e giornalistico.
Esperti esterni

  • coordinamento progetto, tutor e accompagnamento alle attività: una educatrice ambito cooperazione locale e operatrice cooperazione allo sviluppo – di Creativity World soc. coop.,
  • attività di gruppo: una formatrice esperta team building e comunicazione,
  • un formatore per la promozione e lo sviluppo dei giovani, giornalista,
  • esperti impresa cooperativa: funzionari di Confcooperative Bolzano,
  • un graphic designer
Tutti i prodotti realizzati dai ragazzi sono raggiungibili ai siti web da loro creati:
progetto della classe 3 E
progetto della classe 3 F